You are currently viewing Materasso in lattice o memory?

Materasso in lattice o memory? Quale scegliere?

Quale materasso scegliere lattice o memory? Confrontiamoli per capire quale scegliere. Sono migliori i materassi in lattice o memory?

INDICE:

Sicuramente starai cercando di cambiare il tuo vecchio materasso, o sei in cerca di prenderne uno per i tuoi bambini che non gli faccia venire il mal di schiena. In rete hai visto che ci sono diverse tipologie di materassi, e non sei ancora sicuro di quale scelta fare.

Questo articolo è quello che fa per te, infatti andremo ad analizzare andando a vedere sia i pregi che i difetti di un materasso in lattice e in memory.

Inoltre ti consigliamo per ognuno di questa tipologia, dei materassi da poter acquistare secondo le tue esigenze. Qui troverai tutte le informazioni per arrivare a scegliere il materasso perfetto per le tue esigenze.

Tutto quello che devi fare è leggere le specifiche considerando quelli che possono essere gli aspetti che potranno tornarti utili.

Materasso in lattice, caratteristiche.

I PRO del materasso in lattice

  • materiale naturale
  • traspirante
  • letto comodo
  • elastico
  • accompagna tutte le curve del corpo
  • benefici per la postura e la circolazione
  • durevolezza media

Tra tutti i nuovi materiali e tecniche di lavorazione più famose e moderne c’è sicuramente il materasso in lattice. Innanzitutto ti voglio spiegare com’è composto questo nuovo materiale.

Il lattice è un composto di origine naturale, ricavato dal famosissimo albero della gomma, che perlopiù si può trovare tra la vegetazione asiatica quella del sud America ed in Africa.

Questa sostanza inizialmente liquida è di colore bianco, per farti capire meglio in maniera visiva lo possiamo tranquillamente comparare al latte ma con una consistenza appiccicosa.

Ovviamente prima di poterlo utilizzare dovrà essere lavorato, con tecniche ad aria compressa, il composto finale produrrà un materiale molto areato e soprattutto soffice. Adatto quindi a donarti un riposo tranquillo e fresco anche nelle giornate più calde.

Il materasso il lattice ha una struttura che gli permette una respirazione molto significativa. La sua struttura spugnosa, è piena di pori utili a garantire un ottimo ricambio d’aria così da non creare spiacevoli ristagni di sudore o altre sostanze liquide come l’acqua.

Questo garantisce di avere un materasso molto igienico, senza la presenza di batteri vari. Utile soprattutto a chi soffre di asma o per chi è affetto da altre allergie varie.

Scegliendo il materasso il lattice ti ritroverai un comodo letto, abbastanza elastico che accompagna tutte le curve del tuo corpo. pertanto avrai un notevole beneficio sulla tua postura e la circolazione. Anche se il materiale in lattice è abbastanza resistente è buona accortezza ribaltare il materasso (scambiando magari anche testa e piedi) ogni 2 o 3 settimane di utilizzo.

Il materasso in lattice che ci sentiamo di consigliarti è quello della ditta di “Marcapiuma” disponibile su amazon in molte dimensioni, avrai quindi la possibilità di scegliere un letto singolo con una grandezza minima sui 80×190 cm, o tante altre misure fino ad arrivare ad una grandezza più voluminosa di 100×210 cm.

Sempre la stessa ditta fornisce materassi ad una piazza e mezza (120×190 cm minimo e 120×210 cm la misura più grande),

e infine materassi matrimoniali da 150x190cm le dimensioni più contenute, o 180×210 la dimensione massima che possono fornirti.

>> Scopri tutte le misure disponibili

Lo spessore lo puoi trovare di 18 e 20 cm. I materassi in lattice di questa marca sono abbastanza validi, dichiarano di avere un prodotto 100% made in Italy. Rivestiti in Aloe Vera e trapuntato con imbottiture anallergiche. La fodera la puoi tranquillamente estrarre e lavare in lavatrice a 60°.

Ti donerà un tranquillo riposo senza il pensiero di ritrovarti con gli acari della polvere. Non dovrai nemmeno pensare al fatto che il tuo materasso, col tempo, potrebbe emanare cattivo odore.

Sia perché è traspirante ma anche e soprattutto perché come già detto è possibile lavarlo facilmente. Il materasso ha la giusta durevolezza, infatti non sarà né troppo morbido né troppo rigido.

Scopri i migliori materassi in lattice del 2021.

Materasso in memory

Materasso in memory, caratteristiche.

I PRO del materasso in memory.

  • Sonno molto confortevole
  • Si adatta al peso del corpo
  • Sostiene una postura naturale

Il materasso in memory forma ha una realizzazione piuttosto recente, sviluppata dai ricercatori della NASA intorno agli anni ’60.

La sua realizzazione infatti serviva a dare il miglior confort e aumentare la massima sicurezza ai piloti. Anche gli astronauti ne hanno fatto buon uso, gli sviluppatori pensarono a come proteggerli nella migliore maniera possibile, dalle forti accelerazioni.

Successivamente questa nuova tecnologia viene impegnata anche nei materassi, diventando un materiale a portata di tutti.

Il memory è un materasso che permette di avere un sonno molto confortevole. Con esso infatti non si avranno quei classici disturbi dovuti al formicolio di alcune parti del corpo.

La struttura interna è schiuma viscoelastica che è in grado di modificarsi secondo il peso del nostro corpo, adattandosi ad ogni nostro spostamento e garantendo un ottimo sollievo da parte della nostra colonna vertebrale.

La sua forma si adatterà a qualsiasi peso da noi esercitato, ma ritorna alla sua forma originale un volta che queste pressioni vengono rimosse.

Il memory è in grado di sostenere la naturale postura della colonna vertebrale, infatti se dormirai a pancia in su, sentirai da subito una sensazione di sollievo.

Anche se durante il sonno ti ritroverai a dormire su un lato, con la sua tecnologia è in grado di accogliere maggiormente la parte delle spalle e dei fianchi così facendo avrai la colonna vertebrale più dritta possibile. Eviterai quindi dannose curvature e sentirai da subito un miglioramento al risveglio di ogni mattino.

Il materasso in memory che potresti acquistare è quello di Emma materassi Anch’esso disponibile su amazon con le varie misure.

Leggi la recensione completa: Emma materassi.

Questi materassi hanno un rivestimento lavabile in lavatrice a 40°, in Aloe. Lo speciale design ad onde lo rende praticamente perfetto per riposare.

Questo perché il materiale assumerà le forme del corpo e quindi risulterà più comodo e confortevole. Riposare su questo tipo di materasso conferirà un esperienza molto migliore proprio grazie a questo aspetto.

Da tenere in considerazione soprattutto se siamo persone che hanno una vita stressante e che sperano di potersi rilassare una volta che si metteranno a riposo.

Scopri i migliori materassi in memory foam del 2021.

quale materasso scegliere?

Quale materasso scegliere tra memory e lattice?

Sicuramente avrai notato che il materasso in lattice, è più consigliabile a chi vuole un materasso molto fresco e abbastanza morbido.

Utile soprattutto per chi, come già detto, soffre di asma ritrovandosi un materasso pulito e fresco. Lo svantaggio potrebbe essere che i materassi in lattice spesso non sono molto rigidi e quindi non riescono a sostenere un peso elevato di una persona in carne.

Un altro vantaggio però lo troviamo nella massima protezione contro gli acari che grazie alla sua struttura riesce a far circolare bene l’area e non crea zone favorevoli alla nascita di batteri.

Questo potrebbe essere estremamente utile quando dovrà essere dedicato alla stanza dei bimbi che, come spesso succede in tenera età, è facile che sporchino il materasso. Questo perché, avendo la possibilità di pulirlo, sarà molto più semplice garantire ai propri bimbi un materasso sempre pulito e profumato.

Se invece hai da sempre problemi durante il sonno riscontrando quei fastidiosissimi addormentamenti degli arti, o magari ti accorgi appena sveglio di aver dormito male sentendo dolori su tutto il corpo.

Il memory è più adatto alla tua persona. È consigliato per chi ha bisogno di un materasso ortopedico, che lo aiuta a mantenere la giusta postura anche mentre si sta dormendo.

Questo materasso è in grado di sostenere ogni tuo movimento. Quindi se sei un tipo che si muove molto durante il sonno perché non trovi mai la giusta posizione, il memory attenuerà tutti i tuoi movimenti.

Funzione utile anche per chi dorme in un letto matrimoniale insieme al proprio partner, proprio per gli eventuali movimenti, disturbando il/la proprio/a compagno/a il meno possibile.

Considerando il fatto che questo materasso ha diversi strati, si otterrà un maggiore comfort e maggiori possibilità che giochi un ruolo fondamentale nel relax.

In realtà il materasso da scegliere dipende sempre da voi e dalle vostre specifiche esigenze di sonno. Questo perché bisogna considerare soprattutto il perché si acquista un nuovo materasso o a chi è dedicato.

Se per te è necessario avere un materasso che si pulisce più facilmente e che ha quelle caratteristiche che lo rendono in generale più pulito sceglierai quello in lattice, altrimenti, se hai bisogno di un materasso che ti faccia riposare meglio e che sia confortevole e studiato per il relax, probabilmente sceglierai il memory.

Domande degli utenti:

Quale materasso scegliere tra memory e lattice?

Per scoprire quale tra le due tipologie di materasso scegliere per il tuo riposo, in base alle tue esigenze, leggi la nostra guida completa all’acquisto: consigli d’acquisto.

  • Categoria dell'articolo:Approfondimenti
  • Tempo di lettura:8 mins read