Densità, durezza, resilienza e peso dei materassi in lattice.

Densità, durezza, resilienza e peso dei materassi in lattice.

Densità, durezza, resilienza e peso dei materassi in lattice, tutte le caratteristiche per scegliere il miglior materasso in lattice.

INDICE:

In questo post del blog, vorrei discutere della differenza tra densità e durezza dei materassi in lattice e dei vari modi di misurarli.

Daremo anche un’occhiata a un altro fattore, la capacità di recupero, che determina l’elasticità del materasso.

Che cos’è la densità di un materasso in lattice?

La densità dei nostri materassi in lattice è solitamente espressa in massa per unità di volume.

È un valore misurato in kg/m³ e deriva dalla pesatura di un campione standardizzato (ISO 845).

Le densità dei nostri materassi in lattice variano tra 65 e 85 kg / m³. La densità indica semplicemente la quantità (kg) di materiale utilizzato in un’area specifica (m³).

Pertanto, la compattezza del materasso è correlata alla densità: più materiale viene utilizzato, più solido è il materasso.

Scopri i migliori materassi in lattice.

Che cos’è la durezza di un materasso in lattice?

Quando premi un materasso, sentirai una qualche forma di resistenza.

Questa resistenza è conosciuta come la durezza di un materasso.

Quindi, quando si preme su un materasso in lattice, si sentirà il nucleo di lattice spingendo verso l’alto.

Maggiore è la pressione esercitata sul nucleo in lattice, maggiore è la spinta verso l’alto e ciò indica la durezza del materasso.

La durezza è la resistenza contro la pressione esercitata. Durezza e densità (massa per unità di volume) di un materasso in lattice sono collegate o collegate tra loro.

Per un lungo periodo di utilizzo, dato che la densità di un materasso in lattice diminuisce a causa del carico o della pressione ripetuti, il materasso perderà anche la sua durezza.

Ci sono diversi fattori importanti che determineranno la durezza di un materasso in lattice:

  • densità del lattice
  • tipo e mix del lattice
  • altezza del materasso
  • dimensione e distribuzione dei fori
  • il processo di vulcanizzazione
  • uso di riempitivi

Come misurare la durezza di un materasso in lattice?

Un metodo per misurare la durezza di un materasso è utilizzando il metodo standard ISO 2439, che afferma che la durezza ILD (Indentation Load Deflection) misura la pressione richiesta per caricare l’anima del materasso fino al 25%, 40% o 60% rispetto al suo spessore originale con una piastra circolare di 50 pollici quadrati o 322 cm².

L’altro metodo per misurare la durezza è usando la durezza CLD (Compressione Load Deflection) che è conforme allo standard ISO 3386, Latexco Belgium, utilizza questo metodo che è la contropressione (= forza per superficie) in Pascal quando il 25% del nucleo del materasso viene premuto con la stessa piastra circolare.

Prendi nota che 1 kPa (kilopascal) equivale a 10 g / cm² (grammo per cm quadrato).

Come esprimere questa pressione?

La pressione è espressa in Kilo-Pascal (kPa).
1 Pascal = 1 Newton (una misura di forza) / m²
1 kPa = 1000 Pascal e 1 m² = 10.000 cm²; quindi 1 kPa = 0,1 N / cm²

Quindi se premi con il timbro circolare di 322 cm², il calcolo è il seguente:

1 kPa = 0,1 N / cm² x 322cm² = 32,2 Newton (Solo in caso di pressatura con timbro di 322 cm²!)

In generale possiamo affermare che:

  • materasso morbido: +/- 3,5 kPa
  • materasso medio: +/- 4 kPa
  • materasso rigido: +/- 4,5 kPa

Qual è la differenza tra ILD e kPa?

ILD o indentazione deflessione del carico è una misura del carico portante ed è espressa in libbre per 50 pollici quadrati con una determinata deflessione percentuale della schiuma (normalmente 25%).

Per ottenere il valore, una piastra circolare da 50 pollici viene spinta nella superficie della schiuma, fermandosi ad una data deflessione e leggendo il carico.

Ad esempio un ILD al 25 percento di 30 significa che ci vogliono 30 libbre per comprimere un pezzo di schiuma spessa 4 pollici con uno spessore di 3 pollici.

Quindi, uno standard ILD 34 e 37 (sterline) equivale alla durezza di 4,8 e 5,2 kPa, dato 0,4536 chilogrammi per libbra e 322,58 centimetri quadrati per il
Timbro da 50 pollici quadrati.

Formula: 1 ILD = 0,14 Kpa o 1 Kpa = 7,14 ILD

ILD è utilizzato in paesi che usano il vecchio sistema inglese.

Tuttavia, kPa, il sistema metrico – un sistema di misurazione concordato a livello internazionale, è ora utilizzato in quasi tutti i paesi del mondo.

Che cos’è la resilienza di un materasso in lattice?

Resilienza per materassi si riferisce normalmente si riferisce all’elasticità. Viene misurata dal test “palla-rimbalzo” (ASTM D3574).

In questo test, una palla d’acciaio viene rilasciata da una certa altezza sul materiale e il rimbalzo viene quindi misurato in percentuale rispetto all’altezza predeterminata.

La resilienza o elasticità delle schiume di poliuretano (PU) normali è compresa tra il 40% e il 50%.

Le schiume di poliuretano ad alta resilienza (HR) hanno un’elasticità dal 50% al 60% e schiume di lattice dal 60% al 70%. Le schiume a recupero lento non hanno elasticità!

  • Post category:Materassi
  • Tempo di lettura:4 mins read