7 consigli per scegliere il cuscino ortopedico

Miglior cuscino ortopedico del 2021, guida all’acquisto.

Miglior cuscino ortopedico del 2021, scopriamo come sceglierlo in questa guida all’acquisto completa di classifica dei migliori modelli disponibili sul mercato.

 
Indice articolo:

Perché hai bisogno di un cuscino ortopedico?

In media trascorriamo un terzo della nostra vita dormendo, quindi scegliere il cuscino giusto è essenziale. Una buona notte di sonno riposerà e ringiovanirà il corpo lasciandoti pronto ad affrontare la giornata a seguente.

Scegli però il cuscino sbagliato e il corpo diventa rapidamente disallineato. Il risultato? Sul collo e sulla colonna vertebrale viene posto uno stress eccessivo che può portare a problemi come squilibrio, rigidità, spasmi e crampi muscolari.

Mentre i cuscini tradizionali sono troppo morbidi per offrire un sostegno molto strutturale, i cuscini ortopedici più solidi offrono non solo sostegno ma anche contorno al corpo, alleviare la pressione e aumentare la circolazione sanguigna per favorire un sonno ristoratore.

Utilizzato correttamente un cuscino ortopedico può aiutare ad alleviare i punti di pressione sulle aree del corpo vulnerabili per alleviare in modo significativo il dolore e il disagio.

Di quale tipo di cuscino hai bisogno?

Ognuno ha le sue preferenze personali quando si tratta di comfort. Mentre alcune persone scelgono ancora un tipo di cuscino tradizionale, altre preferiscono l’opzione ortopedica o memory foam.

Infatti la maggior parte dei cuscini ortopedici attualmente sul mercato tendono ad essere fatti di schiuma di memoria grazie alle sue proprietà uniche.

I cuscini in schiuma di memoria assorbono il calore del corpo e diventano sagomati per la nostra forma del corpo unica mentre dormiamo.

Quando regoliamo la posizione, la schiuma si adatta a questa nuova posizione per una perfetta vestibilità, comfort e supporto.

Ci sono diversi tipi di cuscini ortopedici o cervicali sul mercato in tutte le diverse forme e dimensioni.

È importante scegliere quello giusto per garantire che la colonna vertebrale sia correttamente allineata durante il sonno per evitare dolori e dolori indesiderati.

Se un cuscino è troppo alto o troppo duro non permetterà al tuo corpo di rilassarsi completamente durante il sonno.

Allo stesso modo un cuscino troppo piatto appesantirà ulteriormente il collo.

Con così tante opzioni disponibili abbiamo stilato una semplice guida per gli acquirenti per semplificare le cose e scegliere il giusto cuscino ortopedico!

I migliori cuscini ortopedici del 2021, la classifica.

Cuscini per cervicale.

Questi tipi di cuscini di supporto sono progettati specificamente per fornire supporto ortopedico e cervicale durante il sonno. Sostengono la curva naturale del collo se si dorme da una parte o dall’altra.

Caratterizzati da una forma unica, presentano un incavo centrale per cullare la testa e i lati rialzati per fornire supporto extra e mantenere il corretto allineamento del collo e della colonna vertebrale.

I cuscinetti cervicali o cervicali sono ampiamente raccomandati per trattare il dolore e il disagio generale, ma anche i sintomi causati da stiramenti, distorsioni e lesioni da colpo di frusta.

I cuscini cervicali o ortopedici sono disponibili in fibre di poliestere cave o in gommapiuma se preferisci.

La maggior parte si inserisce all’interno di una federa di dimensioni standard e questo è raccomandato per scopi igienici. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

Cuscino cilindrico per cervicale.

I rotoli cervicali o cuscini cilindrici per cervicale sono cuscini di forma cilindrica progettati per fornire il massimo supporto per il collo, le spalle e la parte superiore della schiena.

Questi rotoli possono essere utilizzati in combinazione con il normale cuscino standard per alleviare il dolore posturale del collo e delle spalle, mal di testa e dolore causato da lesioni da colpo di frusta.

Basta posizionare il cuscino a forma di rotolo nella parte anteriore del cuscino esistente all’interno della federa.

Il paranuca sostiene il collo e la parte superiore della colonna vertebrale, consentendo al tempo stesso di appoggiare la testa sul cuscino stesso in totale comfort.

Usato regolarmente, cervicale o rotoli del collo hanno dimostrato di migliorare la qualità del sonno per farvi sentire riposati e riposati. Questi sono alcuni dei più popolari.

Rotoli cervicali raccomandati:

Come sceglierlo?

L’abbiamo detto più e più volte, ma si ripete semplicemente, in base a quante persone ignorano questo consiglio: il sonno sano è uno degli ingredienti più importanti per una vita sana. E mentre una biancheria da letto ha molti componenti in sé, uno dei più importanti è il cuscino.

Ma quale cuscino dovremmo scegliere esattamente? Morbido, duro o medio, grande o piccolo: abbiamo già coperto le scelte di base.

Inoltre, ci sono molte opinioni diverse sull’argomento, quindi anche solo seguire i consigli di qualcuno può a volte essere complicato.

Tuttavia, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che un cuscino di piume regolare non può sempre fare un lavoro adeguato avendo cura di collo, schiena e spalle.

Questo non vuol dire che possiamo semplicemente dormire sul materasso nudo. No, per un sonno adeguato abbiamo sicuramente bisogno di un cuscino ortopedico anatomicamente corretto e confortevole.

Quindi, per cominciare, come possiamo scegliere l’altezza del cuscino? Per prendere questa decisione, dobbiamo prendere in considerazione le nostre dimensioni e il peso, così come la nostra posizione di riposo preferita.

Ad esempio, se la tua altezza e il peso sono piuttosto standard e preferisci dormire sulla schiena, un’altezza del cuscino di 4 pollici o 10 centimetri è ciò che stai cercando.

Inoltre, per posizionare meglio la testa, il lato posteriore (il lato del muro) del cuscino dovrebbe essere più alto di circa un pollice dal resto. Inoltre, ci sono modelli che l’altezza è facile da regolare.

Bene, valutiamo ora le altre dimensioni utili del cuscino ortopedico: la lunghezza e la larghezza di un cuscino possono essere molto più alte della sua altezza, in base alle nostre preferenze personali.

Mentre il cuscino più adatto per uno è un cuscino di piume con dimensioni di 20 pollici x 30 pollici (50 cm x 76 cm), per un altro, la dimensione del cuscino perfetto è 25 pollici x 15 pollici (63 cm x 38 cm).

La cosa più importante e semplice è che né il tuo collo né la tua testa sono sotto alcuna pressione durante il sonno, indipendentemente dalla tua posizione.

Anche se la maggior parte dei produttori tende ad andare con una forma rettangolare, un cuscino può essere modellato in molti modi diversi.

Il pozzo ora tipico che vediamo nella maggior parte dei cuscini ortopedici e regolari, è ben giustificato, in quanto aiuta il cuscino a raggiungere un migliore equilibrio tra la testa e il collo.

Per i cuscini ortopedici, prestate anche attenzione a quelli in schiuma di memoria: sono progettati per imitare la forma della testa e del collo e aiutare i muscoli a riposare il più possibile durante il sonno.

corretta posizione del cuscino

Fin qui tutto bene, ma mancano altri elementi fondamentali nella scelta di un cuscino ortopedico: quale tessuto e quale materiale di riempimento dovremmo cercare?

E ancora una volta, non c’è una risposta singolare. Ogni tipo di cuscino ortopedico ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Naturalmente, il prezzo è spesso anche uno di quei pro e contro. Un semplice cuscino ortopedico in bambù ha un prezzo molto più accessibile rispetto ad alcuni tipi più moderni come il silicio per esempio.

Tuttavia, in cima alla lista di tutti ci sono i cuscini ortopedici in memory foam. Le caratteristiche che hanno irraggiungibili dai cuscini con tessuti organici regolari come piume, piume o bambù.

Bene, come scegliere il cuscino ortopedico per dormire comodamente? È molto semplice – devi solo leggere attentamente le sue caratteristiche.

La descrizione è sempre indicata separatamente l’altezza e il grado di durezza di questo accessorio da letto e se si preferisce dormire sulla schiena o sul lato, dipende dalla scelta del buon cuscino ortopedico.

Quindi, nel primo caso, se la maggior parte della notte preferisci passare sdraiato sulla schiena, e il cuscino dovrebbe essere scelto sempre più duro, e se dalla tua parte, puoi permetterti un cuscino più morbido e alto.

Cosa fare se non riesci a dormire bene a causa del dolore al collo? Se hai un’osteocondrosi, non è facile trovare un buon cuscino che riduce questo dolore.

Solo la corretta posizione della testa e del collo consente a tutti i muscoli della schiena di rilassarsi, altrimenti i legamenti sono eccessivamente tesi e il dolore al collo non passa e la sua esacerbazione si ripete più spesso.

A volte, ci vogliono alcuni giorni per abituarsi a un cuscino ortopedico, ma poi ti chiedi cosa potrebbe dormire altrimenti.

Se hai un lungo volo in aereo, vai in autobus o in auto, non essere pigro: compra uno speciale cuscino ortopedico che puoi mettere sotto il collo. Credimi, il viaggio non sarà così noioso, se i tuoi muscoli possono rilassarsi.

Un cuscino ortopedico speciale a forma di rullo o di luna crescente deve essere abbastanza morbido, ma buono da mantenere in forma, le estremità del cuscino sostengono il collo nella posizione corretta.

Suggerimenti principali per acquistare il miglior cuscino ortopedico:

  • Un buon cuscino ortopedico dovrebbe essere moderatamente stretto
  • Il cuscino non deve essere deformato
  • Dovrebbe essere un po ‘più largo delle spalle
  • Il cuscino dovrebbe essere scelto individualmente, tenendo conto delle proprie dimensioni
  • Le spalle non hanno bisogno di appoggiarsi sul cuscino
  • Dormire su un cuscino è più comodo da parte tua o sulla tua schiena
  • Se non riesci ad adattarti al nuovo cuscino per un lungo periodo, quindi non si adatta alle tue dimensioni

Scopri i migliori materassi ortopedici.

7 consigli per scegliere il cuscino ortopedico

Una buona notte di sonno è davvero molto importante per tutti. Può dettare in larga misura il modo in cui si svolgerà il tuo prossimo giorno.

Che tu sia produttivo o meno, energico o affaticato, è determinato principalmente dalla quantità e dalla qualità del sonno che ottieni.

Questo è il motivo per cui molte persone ora acquistano cuscini ortopedici per aiutarli a ottenere il tipo di sonno che consente loro di salutare il giorno successivo con un sorriso. Naturalmente, dovrai assicurarti che il cuscino ortopedico che scegli sia perfetto per le tue esigenze.

Ecco sette consigli su come scegliere il cuscino ortopedico perfetto:

#1. Scegli un cuscino in base alla tua posizione di riposo preferita.

Ci sono cuscini ortopedici appositamente progettati per il sonno posteriore, traversine laterali e traversine dello stomaco.

È necessario determinare in quale posizione si dorme per gran parte della notte al fine di scegliere il cuscino ortopedico giusto. Questo perché ogni posizione richiede un tipo e un livello di supporto diversi.

#2. Prendi in considerazione qualsiasi disturbo fisico che potresti avere.

I cuscini ortopedici sono generalmente progettati per aiutarti a mantenere la giusta postura, indipendentemente da come dormi la notte.

Tuttavia, se hai un problema alla schiena o al collo, potresti aver bisogno di un tipo più specifico di supporto.

#3. Determina quale parte del tuo corpo ha bisogno di più supporto.

I cuscini ortopedici per il collo sono solo un tipo di cuscini ortopedici che possono aiutarti a dormire bene la notte. Ci sono un certo numero di altri tipi che puoi scegliere come cuscini ortopedici per la schiena, le ginocchia, i piedi e persino le braccia. È possibile scegliere di ottenere solo un tipo o tutti i tipi di cuscini ortopedici, a seconda delle esigenze.

#4. Considera il materiale da cui viene realizzato un cuscino.

I cuscini ortopedici sono realizzati con diversi materiali. Ognuno di questi materiali ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Esempi di materiali comunemente usati nella produzione di cuscini ortopedici sono la schiuma di memoria, la microfibra, l’aria e l’acqua. Il materiale giusto dipende in gran parte dalle tue preferenze.

#5. Controlla il livello di comfort fornito da un cuscino.

Certo, non vorrai sacrificare il comfort per la funzionalità, vero? Solo perché i cuscini ortopedici sono opzioni più salutari non significa che non possano essere confortevoli come il tuo vecchio cuscino soffice.

Potrebbe essere necessario provare diversi cuscini per trovare quello che trovi più comodo.

#6. Scegli un cuscino facile da pulire.

I cuscini ortopedici sono solitamente bianchi, il che significa che può sporcarsi molto facilmente. Pertanto, sarà a vostro vantaggio se ne scegliete uno che sia anche facile da pulire.

È anche consigliabile scegliere un cuscino realizzato con un materiale che si asciuga facilmente e non puzza quando viene lavato.

#7. Prendi in considerazione il tuo budget.

L’acquisto di nuovi cuscini non significa che devi spendere un sacco di soldi. In effetti, il cuscino perfetto è quello che si adatta al tuo budget e alle tue esigenze e preferenze.

Qualità e prezzo dovrebbero andare insieme per poter giudicare un cuscino ortopedico come il migliore del suo genere.

Cuscino ortopedico in bambù.

Cuscino ortopedico in memory foam.

Scopri i migliori cuscini in memory.

Prezzi e offerte:

  • Post category:Cuscini
  • Tempo di lettura:11 mins read